Tre soldi

Alias. Cronache dal Pianeta Asperger | di Giovanni Morandini e Jonathan Zenti

  • Andato in onda:16/02/2017
  • Visualizzazioni:

      Dopo tre mesi di allenamento e adattamento, riesco a fare quello che devo fare per il mio stage in quasi completa autonomia, sentendomi quasi in tutto e per tutto un essere appartenente alla razza dei terrestri.
      Ma proprio a questo punto…il mio stage finisce!  


      Alias è un essere umano o un alieno venuto dalla classica galassia lontana lontana? Confesso di non aver ancora trovato la risposta. Personalmente mi sembra di essere l’uno e l’altro, a volte tendo più verso l’umano altre più verso l’alieno; forse sono un ibrido. Ma è davvero così importante saperlo? Quello che conta è che se e quando lo voglio sono capace di confondermi in mezzo ai terrestri rendendomi quasi irriconoscibile come un ultracorpo; e soprattutto che se è quando lo voglio posso usare la mia diversità e i miei poteri per fare delle cose belle e uniche che aiutano me e gli altri. L’ideale sarebbe riuscire a conciliare le due parti: da un lato Superman, che volando e usando la sua forza sovrumana sconfigge il crimine e salva Metropolis, dall’altro Clark Kent che non ha nulla di speciale ma è comunque un bravo giornalista e conquista il cuore di Lois Lane; un uomo normale e un supereroe alieno tutto in una sola persona: in fondo sotto sotto tutti possiamo essere così.

      Commenti

      Riduci